Com’è fatto un impianto fotovoltaico

Un impianto fotovoltaico è un sistema costituito essenzialmente dall’assemblaggio di più moduli fotovoltaici, i quali sfruttano l’energia solare incidente per produrre energia elettrica mediante effetto fotovoltaico.
Gli impianti fotovoltaici sono generalmente suddivisi in impianti “grid-connect” e impianti “ad isola”.
I primi sono tutti quegli impianti connessi ad una rete elettrica di distribuzione; mentre gli impianti “ad isola” (detti anche “stand-alone”) non sono connessi ad alcuna rete di distribuzione, per cui sfruttano direttamente sul posto l’energia elettrica prodotta e accumulata in un accumulatore di energia (batterie).

 

Moduli fotovoltaici

I moduli fotovoltaici, o comunemente chiamati pannelli solari, sono dei dispositivi composti da celle fotovoltaiche in grado di convertire l’energia del sole in energia elettrica mediante effetto fotovoltaico (traducono in elettricità l’energia solare incidente grazie a una lamina di materiale semiconduttore, in generale il silicio) . Tra le tipologia costruttive di moduli più comuni, abbiamo: silicio monocristallino, silicio policristallino, silicio amorfo.

 

Inverter

L’inverter ha il compito di trasformare la corrente continua (DC) prodotta dai pannelli solari in corrente alternata (AC) per poterla utilizzare dalle utenze ed immetterla, in caso di impianto grid-connected, nella rete elettrica nazionale.

 

Quadri elettrici

I quadri elettrici permettono il corretto funzionamento e la precisa protezione a tutto il sistema fotovoltaico (dispositivo di interfaccia e sezionatori).

 

Contatori

Negli impianti fotovoltaici grid-connected i contatori hanno il compito di misurare l’energia prelevata dalla rete e quella immessa in rete (surplus energetico pagato dal GSE – convenzione Scambio sul Posto).

 

Batterie

Ad oggi utilizzate esclusivamente negli impianti stand-alone, cioè non connessi alla rete, hanno il compito ti accumulare e conservare la carica elettrica fornita dai moduli fotovoltaici e permetterne il rilascio nei momenti di bisogno.