Idrogeno

L’idrogeno, utilizzato come vettore energetico e come mezzo per accumulare l’energia, cambierà a breve molti settori della nostra vita: da combustibile nei mezzi di trasporto, a fonte energetica per produrre elettricità e calore.

Nei vari settori di applicazione, l’idrogeno può essere accoppiato all’uso di fonti energetiche rinnovabili, eliminando le emissioni inquinanti durante il processo di accumulo.

 

Utilizzo

Idrogeno 1Energy Partner fornisce  numerose soluzioni per gruppi di continuità su diverse applicazioni: sistemi di sorveglianza, camperistica, unità di generazione da campo per aree di lavoro lontane dalla rete, generatori domestici per le abitazioni isolate e tutte quelle situazioni dove sia richiesta una fonte di energia elettrica mobile, di poco ingombro e gestibile in poche e semplici mosse.

 

Sicurezza

L’idrogeno è molto reattivo e reagisce facilmente con ossigeno formando acqua.

Non comporta un maggiore rischio rispetto al petrolio, al gas naturale o all’uranio. Le sue caratteristiche fisiche e chimiche non rappresentano particolari pericoli. Per questo motivo non esistono particolari norme di sicurezza se non quelle che valgono per tutti i gas infiammabili.

 

Elettrolizzatore e cella a combustibile

L’idrogeno, è il più diffuso elemento nell’universo, ma sulla terra è combinato con altre sostanze, come l’acqua e i composti organici. Si ricava attraverso processi chimici che richiedono energia, ma in questo caso, l’energia per la sua preparazione non deve per forza derivare da fonti fossili, bensì anche da fonti rinnovabili, quali eolica, solare e idrica.elettrolizzatore

L’elettrolisi è l’unico processo di rilevanza pratica che consente di ricavare idrogeno dall’acqua. La decomposizione di acqua (H2O) in idrogeno e ossigeno per mezzo di elettrolisi viene realizzata in celle elettrolitiche (elettrolizzatori).

Una volta ottenuto ed immagazzinato idrogeno, per produrre energia utile, è necessaria una cella a combustibile (fuel cell), ovvero un dispositivo elettrochimico che permette di ottenere elettricità e calore.

« Visita la pagina Accumulo Energetico